Situata all’interno del cratere Copernicus, vicino all’Oceano delle Tempeste, la Base Lunare Alpha è formata da un insieme circolare di laboratori, zone di lavoro e aree residenziali con un diametro complessivo di oltre quattro chilometri. Al centro del complesso è situata la postazione di comando di Alpha, una struttura alta dieci piani chiamata Torre di Comando. Gli edifici esterni e le piattaforme di lancio sono collegati alla struttura centrale da una rete di tubi di trasporto disposti a raggiera. Con i suoi generatori nucleari, un impianto di riciclaggio dell’ossigeno e dell’acqua, e le coltivazioni idroponiche ben avviate, la Base Lunare Alpha è stata progettata per essere completamente autosufficiente. All’interno operano 311 abitanti; ognuno di essi è assegnato a una particolare sezione o dipartimento. Per motivi di sicurezza, tutti quanti su Alpha indossano un’uniforme il cui colore della manica sinistra indica la sezione nella quale si è autorizzati a lavorare. Nella periferia della base ci sono cinque piattaforme di lancio circolari, dalle quali opera la flotta delle 50 aquile da trasporto di Alpha. Modello della AMT/Ertl Anno 1999 Pezzi 30 circa (modificata) Kit in stirene Il kit è stato modificato perché impreciso, infatti, era prodotto con 3 rampe di lancio per le aquile invece che 5 come nel modello originale.Il kit era correlato da una base d'appoggio che riproduceva la superficie lunare che non è stata utilizzata, sono inoltre stati riprodotti tutti i tubi di trasporto che collegano un settore all’altro ed è stata esclusa la piccola riproduzione della sala comando della base che è stata costruita a parte