Star Wars [1]

Tanto tempo fà In una galassia lontana lontana…. La saga di STAR WARS è stata ideata e diretta da George Lucas a partire dagli anni 70.
La storia iniziale è composta di 6 film di genere fantascientifico che narrano di conflitti che avvengono in un remoto sistema solare e in un futuro non ben precisato.
La saga comincia quando la regina Amidala del pacifico pianeta Naboo fugge aiutata da due cavalieri Jedi: Qui-Gon e il suo allievo Obi -Wan Kenobi. I cavalieri Jedi sono un antico ordine di portatori di pace e giustizia, uniti oltre che da questo ideale anche dallo straordinario potere della Forza, che gli aiuta nelle loro imprese. Giunti sul pianeta Tatooine, incontrano un bambino Anakin Skywalker in cui lo Jedi Qui-Gon intravede un predestinato alla Forza.
Intanto un movimento separatista, appoggiato da potenti corporazioni, sta mettendo in serio pericolo il futuro della Repubblica. Pericolo che questa volta neanche i potenti cavalieri Jedi sembrano poter controllare. Per questo motivo il Supremo Cancelliere autorizza la creazione di un esercito di cloni che affianchi nella battaglia gli Jedi per ristabilire l’ordine e la pace nella repubblica. In questa situazione, Obi-Wan Kenobi, Padmé Amidala e Anakin Skywalker si ritrovano per la prima volta a distanza di anni dal loro primo incontro. Mentre la guerra ormai inesorabile è cominciata Anakin Skywalker si ritorva pericolosamente affascinato dal lato oscuro della Forza, entrando così in conflitto con Obi-Wan Kenobi.

Questo evento si verifica in coincidenza con la fine della repubblicae l’inizio dell’impero.
La galassia ormai è sotto il dominio dell'Impero, contro il quale lottano disperatamente le forze ribelli. Una principessa coraggiosa, Leia, un contrabbandiere del cosmo, Han Solo, e un giovane in cerca di avventure Luke Skywalker, cercano di distruggere la Morte Nera, la super arma delle truppe imperiali capitanate dallo spietato Grand Moff Tarkin e dal suo luogotenente Darth Vader. Alcuni anni dopo, Lord Darth Vader diventato comandante in capo delle Forze Imperiali ha una sola ossessione: trovare il giovane Luke Skywalker. Manda migliaia di robosonde nella Galassia alla ricerca del giovane Luke. Luke, Leja e Han riescono a fuggire, ma Vader non si arrende e continua a dare la caccia a Luke, pensando che quel ragazzo può mettere in pericolo l'intero impero.
Diventato finalmente un cavaliere Jedi, Luke Skywalker, libera Hans Solo dal carcere di Jabba the Hutt e poi affronta il crudele alfiere del male Lord Vader, scoprendo che gli è padre (e che la principessa Leia è sua sorella). Questa scoperta metterà a dura prova il giovane Luke ma su di lui alla fine prevarrà la bontà e la fiducia nel bene fiducia che lo troverà vincitore.
Qui di seguito i titoli dei 6 film in ordine di uscita e in ordine cronologico perché come tutti gli appassionati sanno i 3 episodi che G. Lucas ha realizzato a partire dal 1999 fino al 2005 narrano fatti che nella storia di Star Wars accadono prima della prima produzione avvenuta nel 1977.

Sequenza d'uscita

1977 Episodio IV (La nuova speranza)
1980 Episodio V (L’impero colpisce ancora)
1983 Episodio VI (Il ritorno dello Jedi)
1999 Episodio I (La minaccia fantasma)
2002 Episodio II (L'attacco dei cloni)
2005 Episodio III (La rivincita dei Sith)

Sequenza temporale

Episodio I (La minaccia fantasma)
Episodio II (L'attacco dei cloni)
Episodio III (La rivincita dei Sith)
Episodio IV (La nuova speranza)
Episodio V (L’impero colpisce ancora)
Episodio VI (Il ritorno dello jedi)

Va ricordato che nel 2008 , prima in America e dopo in Italia esce il film d'animazione Star Wars "The clone Wars " diretto da Davide Filoni. Il film ambientato tra "l'attacco dei cloni" e "la vendetta dei Sith" è da considerarsi il prequel dell'omonima serie televisiva.

Nell’ottobre 2012 la Walt Disney Company acquista la Lucasfilm e annuncia l’uscita per il 2015 de "Il risveglio della forza" primo film della nuova trilogia di Star Wars. Star Wars Episodio VII Il Risveglio della Forza si svolge circa 30 anni dopo i fatti raccontati in Episodio VI Il Ritorno dello Jedi.

Dopo la distruzione della seconda Morte Nera e la caduta dell'Impero, dalle ceneri di quest’ultimo è nato il sinistro Primo Ordine, con a capo il Leader Supremo Snoke e il suo braccio destro Kylo Ren. Oltre alla Resistenza, sostenuta dalla Repubblica e guidata dal generale Leia Organa, il pericolo numero uno del Primo Ordine è l’ultimo dei cavalieri Jedi, Luke Skywalker, misteriosamente sparito da tempo. A cercare Luke è anche sua sorella Leia che vede in lui l’unica possibilitá di ristabilire pace e giustizia nella galassia. Per trovarlo, Leia ha inviato sul pianeta Jakku uno dei suoi piú bravi e coraggiosi piloti, Poe Dameron. La missione segreta di Poe è quella di recuperare un indizio sul luogo in cui si trova Luke.

Nel dicembre 2017 esce il secondo capitolo della nuova saga Star Wars Episodio 8 "Gli Ultimi Jedi".
Mentre il Primo Ordine si prepara a stroncare quel che resta della Resistenza, Rey consegna a Luke Skywalker la spada laser che fu sua, invitandolo a interrompere il suo esilio per salvare il mondo libero.
Ma Luke non ne vuole sapere e il Lato Oscuro tesse la sua trama letale attorno agli ultimi ribelli......

Il caccia ARC 170 è un imponente ed aggressivo ricognitore da combattimento per missioni a lungo raggio costruito per ordine della Repubblica durante “la guerra dei cloni”. Questa moderna nave da guerra è manovrata da 3 piloti che gestiscono rispettivamente le manovre di volo, i cannoni posti sulla parte esterna delle ali e i cannoni dislocati nella zona posteriore della nave, infine un droide astromeccanico solitamente del tipo R2 cura le manovre di routine.
L’ARC 170 era spesso utilizzato nelle operazioni di ricognizione solitaria di zone remote poichè poteva contenere rifornimenti per 5 giorni di missione continua,inoltre e uno dei pochi caccia di questa epoca che monta un’iperguida di classe 1.5 per salti fino a 5000 anni luce.
All’interno della parte anteriore della nave si trovano i sensori a lungo raggio applicati per missioni di spionaggio. Come modelli simili, l’ARC 170, monta ali estensibili che hanno la funzione di veicolare il calore prodotto per fornire energia allo scudo deflettore, inoltre contribuiscono a stabilizzare la nave in volo atmosferico.

Modello della REVELL
Anno 2005
Pezzi 27
Kit in stirene

Una delle macchine più potenti dell’impero perché enormemente versatile,è il Trasporto Corazzato per Ogni tipo di Terreno,brevemente AT-AT (All Terrain Armored Transport).
Utilizzato praticamente in tutte le campagne di conquista per trasportare le truppe direttamente sull’obiettivo,le sue zampe hanno calcato i suoli di aridi deserti e di ghiacciai sterminati,di steppe desolate e di rigogliose foreste,non trovando mai arma in grado di arrestare la sua avanzata perché la sua comparsa in scena determina sempre e solo tre cose : Il terrore (irrefrenabile),la fuga (inutile),la distruzione inevitabile.

Modello della AMT/ertl
Anno 1985
Pezzi 50
Kit in stirene

Per difendere il pianeta Kashyyyk dall’attacco dei separatisti, l’esercito della Repubblica fece ricorso per gli interventi a terra dell’At-Rt (All Terrain Recon Transport) I camminatori At-Rt sono mezzi bipedi monoposto del peso di circa 400 Kg e raggiungono una velocità di 75 km/h. Originariamente progettati per scopi esplorativi o missioni di rastrellamento post-battaglia,risultarono estremamente efficaci contro le unità nemiche della fanteria grazie alla velocità nel movimento nonché al cannone laser a ripetizione montato nella parte anteriore.

Modello della REVELL
Anno 2005
Pezzi 36
Kit in stirene

Gli AT-ST dell’impero, noti anche come Camminatori da Ricognizione Multiterreno,sono stati progettati appositamente per compiti di ricognizione e di supporto,e offrono un’efficiente copertura alle truppe di superficie in battaglia. Questi mezzi sono solitamente trasportati a bordo di navette che possono schierarli velocemente sul campo di battaglia designato. Molto più veloci e manovrabili degli imponenti AT-AT, questi trasporti da ricognizione a due gambe sono alti circa 8 metri e sono considerevolmente veloci all’aperto.
Come arma principale gli AT-ST hanno un cannone montato su una torretta girevole che fuoriesce dalla sezione frontale. All’interno del comparto dei sensori di sinistra troviamo 2 cannoni laser leggieri anch’essi montati su una torretta girevole e infine nel comparto di destra troviamo un lanciagranate. Il punto debole di questi mezzi imperiali è l’equilibrio che perde facilmente incontrando sul terreno trappole buche o cariche esplosive.

Modello AMT/ertl
Anno 1998
Pezzi 22
Kit in stirene

Generalmente piccoli, tarchiati, e di forma cilindrica,i modelli astromeccanici della serie R sono dotati di tre gambe, di cui la terza è estensibile e consente di muoversi e girare in terreni difficili.
Sono equipaggiati con una vasta gamma di dispositivi speciali. Il completo pacchetto sensori di questa serie di droidi comprende : i sensori ad infrarossi ed elettrofotografici,sensori energetici a banda fissa, sensori acustici nonché sensori termici e di movimento. A seconda del modello questi droidi sono forniti anche di un proiettore olografico, interfacce per la trasmissione e recupero dati , estintori, nonché di ogni genere di attrezzatura per la riparazione meccanica e la manutenzione. Queste piccole unità, però sono state concepite quasi esclusivamente per interagire al meglio con i computer delle astronavi collegandosi a tutti i loro sistemi. Alcune navi piccole (con uno o due membri ) come ad esempio gli Ala-X hanno alloggiamenti speciali per il collegamento con questo tipo di droidi che controllano quasi completamente tutta la navigazione.

Modello della MPC
Anno 1977
Pezzi 76
Kit in stirene

Anche se non è possibile distinguerlo dagli altri droidi protocollari standard C-3PO non è stato costruito da una azienda ma da un bambino schiavo di 9 anni , Anakin Skywalker.
Anakin aveva usato pezzi di ricambio che aveva preso durante le lunghissime ore di lavoro nella rigatteria di Watto (un rigattiere toydariano che viveva sul pianeta desertico di Tatooine.)
Volendo costruire un droide che potesse dare una mano a sua madre nei lavori domestici , Anakin sviluppo la struttura a partire da schede di memoria e pezzi danneggiati che poteva aggiustare rapidamente. Nel corpo di C-3PO , Anakin aveva montato un verbobrain della serie AA standard,appositamente progettato dalla Cybot Galactica in modo da permettere a ciascun droide di sviluppare una propria personalità. La sua memoria infatti può contenere fino a sei milioni di forme di comunicazione da questo infatti il nome di droide di protocollo.

Modello della MPC
Anno 1997
Pezzi 38
Kit in stirene

Darth Vader è in realtà Anakin Skywalker, il padre di Luke Skywalker e della principessa Leila e l'allievo del maestro Jedi Obi-Wan Kenobi.
Anakin Skywalker è nato su Tatooine, un pianeta del bordo esterno, dove la Repubblica Galattica ha scarsa influenza. Infatti è usuale su questo pianeta la compravendita di schiavi. Anakin è figlio di Shmi Skywalker ed è nato per partogenesi concepito dai Midichlorian. Per questo motivo la sua possanza, cioè la capacità di utilizzare la Forza, è maggiore a qualsiasi altro Jedi conosciuto.
Viene scoperto dal cavaliere Jedi Qui-Gon Jinn, che ne percepisce subito la sua capacità di utilizzare la Forza e che lo presenta al consiglio Jedi. Diviene padawan di Obi-Wan Kenobi, ed è ritenuto dal suo maestro e da molti altri, tra i quali lo stesso Qui-Gon Jinn, il Prescelto, il caveliere Jedi destinato a riportare equilibrio nella Forza, distruggendo i Sith, secondo un'antica profezia Jedi riportata dal maestro Mace Windu. Viene addestrato sin da giovane età per diventare un cavaliere Jedi, diventando una leggenda durante la Guerra dei Cloni.
Nel corso della sua vita si innamora di Padmè Amidala, ex-regina di Naboo e senatrice della galassia.I due si sposano in segreto (ai Jedi è proibito avere legami affettivi). Sarà lui a liberare il Cancelliere Palpatine dalle grinfie del generale Grievous a bordo della gigantesca nave ammiraglia e a uccidere il Conte Dooku nella battaglia di Coruscant. Sarà convertito al Lato Oscuro dallo stesso Palpatine (Darth Sidious) e da quel momento prenderà il nome di Darth Vader. Dopo aver scoperto la malvagia trasformazione del suo allievo, Obi-Wan Kenobi lo affronterà in un memorabile duello sul pianeta Mustafar, in cui Anakin Skywalker si ritroverà in una posizione strategicamente svantaggiata e volendo forzare la mano con arroganza, avrà la peggio, finendo con l'essere in parte bruciato dalla lava, ma rimanendo ancora vivo. Il suo corpo martoriato verrà raccolto da Darth Sidious, che lo ricostruirà nel suo laboratorio, dotandolo di una particolare armatura nera che gli permette di sopravvivere.

Modello della MPC
Anno 1990
Pezzi 24
Kit in stirene

Dopo averlo visto in rete realizzato da molti stranieri e da alcuni italiani mi sono detto “anche io devo aver il mio Darth Vader in scala 1:1 made in Italy."
Le strade da intraprendere per la realizzazione di questo personaggio a grandezza naturale sono molte e con difficoltà diverse : si parte dal costruire tutte le parti da zero con svariati materiali (il cui elenco rimando a siti più esplicativi sulla costruzione) fino all’acquisto di un costume già fatto magari da usare a qualche festa in maschera.
Personalmente ho cercato un compromesso, ho quindi acquistato parti in kit solamente da verniciare, altre da assemblare e qualcosa ho creato o modificato io. Ex novo sono state realizzate solo la tunica interna (Inner Cape) e il mantello (Outer Cape); il tutto successivamente è stato fissato su un piano di 1 metro x 1 metro a cui sono state applicate delle rotelle per facilitarne li spostamenti.

Buon divertimento

Mentre la Repubblica galattica cadeva sempre più nel caos e le sedute del senato (controllato dai burocrati) sfociavano in dibattiti e dispute procedurali interminabili, l’avida Federazione dei Mercanti approfittò dell’occasione per mettere insieme un gigantesco esercito di droidi con il pretesto di difendersi dagli attacchi dei pirati spaziali.
I droidi, da battaglia,da ricognizione, e cecchini volano a bordo di speciali piattaforme aeree monoposto: gli STAP. Le ridotte dimensioni degli Stap consentono al mezzo di farsi largo tra la boscaglia,che ai veicoli più grandi risulterebbe inaccessibile. Gli stap sono dotati di un congegno antigravitazionale posto sotto la pedana e di 2 motori a turbina alimentati da una cella d' energia posta nel troncone centrale.
Per comodità di trasporto e di stoccaggio i droidi possono rannicchiarsi in una posizione fetale e occupare meno della metà del loro spazio che gli occorre quando sono in piedi. In uno degli enormi veicoli della Federazione dei Mercanti trovano posto fino a 112 droidi compressi pronti a essere dispiegati in battaglia non appena arriva l’ordine dal computer centrale.

Modello della AMT/ertl
Anno 1999
Pezzi 76
Kit in stirene

Fin dal loro primo impiego, questi enormi vascelli cuneiformi furono usati per gettare le basi del nuovo regime,diventando uno strumento di terrore in tutta la galassia. Con la loro straordinaria potenza di fuoco gli Star Destroyer classe Imperial possedevano come armamento principale 60 turbolaser suddivisi in 3 gruppi di 4 batterie disposte lungo il fianco e il centro dello scafo. Per catturare le navi senza distruggerle, gli Star Destroyer disponevano di 60 cannoni ionici che erano impiegati insieme con 10 proiettori di raggio traente.
La nave nemica una volta messa fuori combattimento dai cannoni ionici,veniva trainata del raggio traente all’interno di enormi hangar dove veniva ispezionata in ogni suo parte. Gli Star Destroyer possedevano uno scafo di acciaio rinforzato con titanio. Inoltre per difendersi dalle navi ammiraglie nemiche,erano protetti da un enorme scudo deflettore che avvolgeva completamente il vascello. Questo potente scudo era generato da 2 gigantesche cupole sferiche situate a poppa della nave, sulla sommità del ponte di comando.

Modello della MPC
Anno 1989
Pezzi 52
Kit in stirene